Gruppo Horsa - RomagnaBanca Credito Cooperativo

Il coraggio di guardare oltre la crisi

Storie del Territorio: il Gruppo Horsa

Novità |  Territorio | 

“Non possiamo dirigere il vento ma possiamo orientare le vele”, diceva Seneca. In altre parole, non sempre ciò che appare sfavorevole in prima battuta, lo è in tutta la sua accezione. La crisi, ad esempio, vissuta solitamente come un evento negativo, talvolta può essere lo spunto per un’opportunità, un cambiamento, una scelta coraggiosa
e al tempo stesso determinante. Il desiderio di guardare “oltre” come ha fatto, nel 2011, Horsa, una consolidata realtà legata al mondo dell’information technology. Passione e concretezza che il presidente Cesare Collinelli ha saputo fondere al meglio fin dai primi passi della società.

 


Collinelli, quando è iniziato il viaggio di Horsa?
Le origini della realtà odierna sono quelle di Azimut Romagna, società fondata nel 1994 a Cesena. Eravamo solamente in tre all’inizio, oggi siamo una società che conta ben 800 persone. C’è da dire che, in questi anni, il Gruppo Horsa ha vissuto, e sta vivendo, una crescita piuttosto importante sia per linee interne che esterne: sono state numerose le acquisizioni strategiche volte ad un ampliamento dell’offerta e ad una espansione territoriale in Italia e in UK.

 


Che cosa ha fatto la differenza?
Il coraggio, lo spirito di sacrificio, il senso di appartenenza e la continua ricerca di standard qualitativi di alto livello. Durante la crisi strutturale del 2008, serviva concretezza ma anche coraggio. Ed è ciò che abbiamo fatto, acquisendo nuove aziende e cercando di offrire una gamma di servizi sempre più ampia.

 


Qual è il core business della società?
Horsa è una società di consulenza informatica che rivende e implementa soluzioni IT per le aziende medio-grandi. È quello che viene definito system integrator, ovvero una realtà in grado di intervenire sui sistemi informativi delle imprese clienti affiancandole nel loro percorso di digital transformation. L’idea imprenditoriale alla base delle
nostre scelte strategiche è la ricerca ed il consolidamento di un insieme di competenze ampie e al contempo profonde, sia in ambito tecnologico che applicativo, che consentano di diventare un interlocutore unico ed affidabile per i clienti. Questo approccio trova riscontro in un portafoglio clienti di medio-grandi dimensioni, composto soprattutto da multinazionali o aziende in forte espansione per le quali l’innovazione IT è importante e strategica. 

 

Quali società comprende?
Le società del gruppo sono numerose, circa venti sono le controllate. Alcuni nomi: Horsa SpA, Twinergy SpA, Nevis Srl, SCM, Vidata, con diverse sedi distribuite sul territorio, principalmente in Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana e Liguria.

 


Qual è l’orizzonte verso cui Horsa intende “orientare le vele”?
Per il futuro, intendiamo confermare e consolidare il percorso di crescita intrapreso, cercando di ampliare ulteriormente l’offerta e l’organico, per rispondere ad una crescita del business focalizzata sulle persone, il vero motore della nostra impresa.