Turismo e mobilità per connettere il territorio  

Il PNRR è veramente il Piano Marshall del terzo millennio?

Novità |  Imprese |  Territorio | 

La pandemia ha colpito duramente l’economia europea e globale, facendo emergere le fragilità già latenti dei sistemi produttivi, ossia: inadeguatezza tecnologica e bassa digitalizzazione; necessità di accelerare la transizione verso una società a basse emissioni per preservare le risorse naturali; urgenza di un intervento statale a promuovere lo sviluppo sostenibile anche attraverso investimenti e infrastrutture.

La risposta dell’Unione Europea è stata forte: 750 miliardi di risorse destinate alla crescita ed agli investimenti. Un moderno piano Marshall chiamato PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), che vede l’Italia come primo paese beneficiario per un totale di 235,1 miliardi di euro e che identifica il turismo fra le prime 6 missioni in cui è articolato, riconoscendolo come settore propulsore della ripartenza, che ha riportato fortissimi danni anche per via delle limitazioni agli spostamenti. 

 

Con il Convegno “Turismo e mobilità per connettere il territorio” in programma il 18 gennaio pv., RomagnaBanca intende aprire un tavolo di lavoro multilaterale fra amministrazioni locali, associazioni di categoria e imprenditori del territorio. Una occasione per fare formazione e divulgare informazione con professionalità, per prendere parte attiva alla ripresa.

 

RomagnaBanca, quale banca del territorio intesse quotidianamente rapporti con le associazioni di rappresentanza e, in un dialogo continuo con enti regionali e statali, spinge per portare attenzione sui fabbisogni espressi dalle aziende che formano il tessuto economico locale. Grazie al modello di Circular Economy caratteristico del Gruppo Cassa Centrale, possiamo offrire innovazione e presidio delle nuove tendenze e delle nuove tecnologie, per garantire prodotti e servizi sempre in linea con quanto offerto dal mercato e per soddisfare le esigenze che cambiano con il tempo. Inoltre attraverso le società del Gruppo riusciamo ad offrire soluzioni ed assistenza per ogni ambito della vita sia personale, sia professionale, calibrando le necessità individuali per mettere in sicurezza il domani di ciascuno.

Possiamo cogliere insieme le opportunità economiche contenute nel PNRR e sostenere le imprese attraverso l’erogazione di finanziamenti agevolati, in virtù dello stanziamento da parte della Capogruppo Cassa Centrale Banca di un plafond di 1mld di Euro a favore della ripresa. I progetti dovranno riguardare il miglioramento delle strutture e dei servizi collegati, la transizione ambientale (riqualificazione energetica e sismica, eliminazione di barriere architettoniche) e l’innovazione digitale.

RomagnaBanca mette a disposizione i propri consulenti professionisti, la propria rete di relazioni ed i mezzi per collaborare alla definizione e realizzazione di progetti sul territorio, per ripartire insieme, perché in questo mercato ci siamo insieme e dal successo delle nostre interazioni dipende il futuro.

 

Con il desiderio di costruire il nostro futuro insieme, auspichiamo il maggior numero di partecipanti al tavolo di lavoro.

Per programma interventi e iscrizioni clicca qui.