Emergenza Maltempo RomagnaBanca conferma la sua VICINANZA al TERRITORIO con aiuti concreti

RomagnaBanca conferma la sua VICINANZA al TERRITORIO con aiuti concreti

Emergenza maltempo
Novità |  Privati |  Imprese |  Soci |  Territorio | 

In questa situazione di emergenza straordinaria che ha duramente colpito tutta la Romagna, con danni ingenti nelle Province di Forlì-Cesena, Rimini, e Ravenna, RomagnaBanca Credito Cooperativo conferma il patto di coesione e di legame con il proprio territorio e interviene immediatamente unitamente al Gruppo Cassa Centrale mettendo a disposizione di Soci e Clienti un plafond straordinario di 200 milioni di euro per finanziamenti agevolati e la sospensione del pagamento delle rate dei mutui già in essere a coloro che hanno subito danni.

 

“Abbiamo raccolto le varie esigenze e già predisposto un pacchetto di misure straordinarie affinché la risposta di RomagnaBanca arrivi nel più breve tempo possibile in maniera mirata alle famiglie e alle imprese e possa rinfrancare e dare fiducia a chi sta vivendo momenti di massimo sconforto e difficoltà” ha affermato il Direttore Generale Paolo Garattoni nei primi giorni successivi all'evento che ha colpito il nostro territorio. 

La proposta per l'Emergenza Maltempo prevede finanziamenti a condizioni agevolate per i clienti privati e imprese con offerte differenziate in base alle specifiche necessità e finalità (ristrutturazione di immobili, ripristino scorte di magazzino, anticipo rimborsi assicurativi, ecc).

 

Per "prima emergenza" finanziamenti fino a 10 mila euro per i Privati e 20 mila euro per le Imprese a TASSO ZERO (*)

 

Tutte queste misure a tasso agevolato sono anche totalmente esenti da spese di incasso rata e istruttoria

 

Tassi ulteriormente agevolati per i Soci della Banca. 

 

Siamo operativi anche con le moratorie per la sospensione per 12 mesi del pagamento delle rate dei finanziamenti già in essere per coloro che hanno subito danni, in linea con le disposizioni governative (vedi Avviso alla clientela ex Ordinanza 992_2023). 

 

IMPORTANTE AVVISO

L’art. 11 del D.L. n. 61/2023 prevede, per le società o le imprese con sede operativa in uno dei territori colpiti dagli eventi alluvionali di cui al decreto (vedi elenco), la sospensione automatica del pagamento delle rate (quota capitale ed interessi) dei finanziamenti senza necessità di una richiesta del cliente e senza applicazione di sanzioni e interessi, per le rate comprese nel periodo 1° maggio-30 giugno 2023, salvo eventuali proroghe/variazioni di tali termini.

Per un’eventuale rinuncia all’applicazione della misura i clienti interessati devono rivolgersi alla propria Filiale della Banca muniti del seguente documento compilato.

 

 

 

Tutte le Filiali di RomagnaBanca sono a disposizione di Soci e Clienti per fornire tutti i servizi necessari e le informazioni sul pacchetto di misure straordinarie dedicate all’emergenza maltempo.

 

(*) Mutuo “prima Emergenza Imprese” – Esempio rappresentativo: TAEG 0,55% calcolato con ipotesi di finanziamento chirografario di € 20.000 con durata pari a 24 mesi, tasso di riferimento pari a 0,00%. Rata mensile pari a € 833,34. . Il TAEG indicato include le spese relative ai servizi accessori e obbligatori Importo totale del credito € 20.000.  Condizioni valide fino al 30.09.2023 salvo esaurimento del plafond o proroga dello stesso.